San Giustiniano di Vercelli

Secondo vari studi, non è nativo di Vercelli. Probabilmente era allievo di s. Martino di Tours. Fu vescovo della città e guida dei chierici-monaci.

La lapide della tomba dice che governò sedici anni, sei mesi e alcuni giorni, celebra con enfasi la santità di vita, la fedeltà alla giustizia, la sua gloria celeste.

Esegui l'accesso per Commentare