Sant’Adeodato I (o Deusdedit) († 618)

Figlio del suddiacono romano Stefano, è stato educato nel monastero di Sant’Erasmo a Roma.

Sono poche le notizie del suo pontificato giunte fino a noi: succede nel 615 a Papa Bonifacio IV.

Il tempo in cui è Vescovo di Roma si rivela foriero di catastrofi: nel 616 riappare l’epidemia di peste mentre nel 618 arriva il terremoto. Il Papa consola per quanto possibile, fino alla morte.

Esegui l'accesso per Commentare