Appuntamenti di domenica 13 ottobre

Agliè: Alladium nella storia

Domenica 13 ottobre il borgo ducale di Agliè sarà teatro di una giornata all’insegna della storia, grazie alla manifestazione “Alladium nella storia, raduno multiepocale del Canavese in onore del Conte Filippo d’Agliè”. Una trentina i gruppi attesi in giornata, per far rivivere le suggestioni di 20 secoli di storia. La manifestazione, giunta alla terza edizione, è organizzata dall’associazione Cap (Commercianti, artigiani e produttori di Agliè) con la collaborazione della Compagnia delle Corazze del Duca di Savoia e dell’associazione artistico culturale Il Diamante di Ivrea, e con il patrocinio del Comune di Agliè e della Città Metropolitana di Torino. In questa edizione verrà dato particolare risalto al millesimo compleanno della comunità di Agliè, proponendo alcuni cerimoniali di epoca medievale ispirati a fatti realmente accaduti e opportunamente documentati.

Oltre ai numerosi accampamenti storici allestiti nella piazza del castello ducale e sotto i portici del borgo, verranno realizzati un campo di tiro con l’arco e un campo d’arme, al cui interno verranno proposti i diversi duelli storici e altre esibizioni, come danze barocche e cerimoniali napoleonici. L’apertura della manifestazione è prevista per le 10; successivamente si svolgerà il secondo torneo di tiro con l’arco storico del Canavese, intitolato a Marco Cafasso e Marco Ruzzi. Sul Belvedere adiacente la piazza si allestirà la mostra fotografica sulla “Passione di Cristo di Ivrea”, sacra rappresentazione medievale ideata dall’associazione Il Diamante, la cui prossima edizione si terrà sabato 4 aprile 2020. Dalle 12 sarà aperto il punto ristoro sotto gli antichi portici, a cura della Pro Loco di Favria. Il grande corteggio storico partirà alle 15 dalla piazza del Castello e vedrà gli oltre 300 figuranti sfilare nelle vie del borgo, per poi ritornare al punto di partenza per il rondò finale di esibizioni e i cerimoniali di chiusura dell’evento.

 

Borgofranco: Giornate Fai

Il Gruppo Fai Giovani Ivrea Canavese organizza le Giornate Fai d’Autunno domenica 13 ottobre a Borgofranco, con il patrocinio del Comune: il tema della “riscoperta e valorizzazione” si articolerà in un percorso nel centro storico, che comprende, oltre alla visita libera del ricetto e della chiesa di Santa Marta, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) la visita di Palazzo Marini, con gli studenti del Liceo “Botta” di Ivrea, dalle 11 alle 17 (ultimo ingresso alle 16.30) la visita alla chiesa parrocchiale di San Maurizio, con gli studenti dell’Istituto tecnico “Cena” di Ivrea, e dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) la visita dei Balmetti, raccontati direttamente dai proprietari.

La Giornata Fai sarà arricchita da ulteriori attività: alle 17,30, nella parrocchiale di San Maurizio, verrà proposto un concerto d’organo (a ingresso libero); per tutta la giornata, ai Balmetti, degustazioni di vini e prodotti tipici a cura dell’associazione J Amis dij Balmit. Sarà inoltre attivo un servizio navetta fra centro storico e Balmetti, che distano circa 1,5 Km (25 minuti a piedi, su strada asfaltata e pianeggiante). Come prologo, sabato 12 alle 21 nella parrocchiale, sarà in concerto il pianista Alessandro Mercando.

Durante le Giornate Fai d’Autunno, all’accesso di ogni bene sarà richiesto un contributo volontario, preferibilmente da 2 a 5 euro, a sostegno dell’attività della Fondazione. Possibilità di iscriversi in loco al Fai, versando la quota di 29 euro anziché 39 euro (per chi si iscrive per la prima volta). Per info: www.giornatefai.it, ivreacanavese@faigiovani.fondoambiente.it.

 

Caluso: festa di San Calocero

La città celebra San Calocero, il suo patrono, con un fitto programma di eventi promossi dalla Parrocchia dei Santi Calocero e Andrea, dalla Pro Loco e dal Comune. Domenica 13 ottobre, alle 10.30 in chiesa parrocchiale, la Messa seguita dalla processione con la partecipazione delle autorità civili, militari e religiose; a partire dalle 11, al Parco Spurgazzi (ingresso da piazza Ubertini), seconda edizione di “Caluso in cosplay”, manifestazione organizzata da C’era Una Volta Cosplay Team e Pro Loco Caluso: fino alle 19 tanto divertimento, numerose attività e novità, tra cui la gara di cosplay, espositori, ospiti, dimostrazioni dal vivo, area games, esibizioni musicali, concerto di Dottor Zero e la Fantaband e tanto altro; alle 16, al Teatro dell’Oratorio, concerto della Banda musicale del Comune di Caluso, mentre alle 18, all’Enoteca regionale dei Vini della Provincia di Torino, verrà presentato il libro “Il Gran Paradiso visto da Franco Vassia”, a cura dell’associazione La Fionda.

 

Eporediese: famiglie al Museo Diocesano, al “Garda” e al Parco Archeologico

Diverse le iniziative messe in campo per la Giornata nazionale delle Famiglie al Museo di domenica 13 ottobre. I volontari del Club per l’Unesco di Ivrea, ad esempio, cureranno a partire dalle 15 l’apertura del Museo Diocesano in via Varmondo Arborio 28. Per info: clubivrea@ficlu.org. Sempre a Ivrea, il Museo civico “Pier Alessandro Garda” proporrà alle famiglie il laboratorio “Raccontami una storia”, a cura dell’associazione archeologica Mediares–Le Muse (prenotazioni entro domani, venerdì 11, alle 12,30: 0125/41.05.12, 338/48.03.306, musei@comune.ivrea.to.it). Al Parco Archeologico del Lago Pistono a Montalto Dora, infine, alle 15 è in programma il laboratorio “C’era una volta il Museo… ma prima del Museo?”. L’attività è gratuita ed è dedicata a giovani curiosi tra i 5 e 15 anni e alle loro famiglie. Ritrovo alle 15 allo Spazio Espositivo per l’Archeologia in piazza IV Novembre. Info e prenotazioni, entro le 10 di domenica 13, al 392/15.15.228.

 

Masino: EstOvest Festival fa tappa al castello

Proseguono gli appuntamenti di EstOvest, il festival di musica classica contemporanea che, giunto alla diciottesima edizione, propone una programmazione fitta di concerti, conferenze e produzioni esclusive. Per il secondo anno consecutivo prosegue la partnership tra il Festival e i castelli di Masino e della Manta, nell’ambito delle Giornate Fai d’autunno.

Sono dunque due gli appuntamenti musicali del Festival che animeranno e valorizzeranno le affascinanti dimore storiche, domenica 13 ottobre. Alle 11.30 al castello della Manta EstOvest proporrà “Scherzi”, progetto che vedrà come protagonista una promessa del violinismo italiano, la dodicenne Flavia Napolitano. La giovanissima interprete affronterà le Three Miniatures del compositore britannico George Benjamin e la Cadenza del polacco Krzysztof Pendereck, per poi confrontarsi con i capricci dei virtuosi romantici del violino come Paganini e Wieniawski. Anche di un classico del Novecento, Astor Piazzolla, sarà proposta una pagina per violino solo di notevole difficoltà tecnica e di chiaro valore musicale. Il concerto sarà ripetuto nella stessa giornata di domenica, ma alle 16.30, al castello di Masino. Entrambi gli appuntamenti sono a ingresso gratuito.

 

Meugliano: la Sagra della Zucca

Domenica 13 ottobre è in programma a Meugliano l’11a edizione della Sagra della Zucca: un’intera giornata dedicata alla degustazione di piatti a base di zucca, mercatino con le colorate bancarelle che vendono oggetti e prodotti proposti a tema, premio per la zucca più grande.

 

Quincinetto: a Soriso con la Pro Loco

La Pro Loco ha organizzato una gita alla Sagra delle Mele Antiche di Soriso, per domenica 13 ottobre. Il programma prevede la partenza da piazza Armonia e Concordia alle 8,30 e l’arrivo alle 10 a Orta San Giulio, sul lago d’Orta, per la visita di questa rinomata località turistica e, per chi vuole, un’escursione in motoscafo per raggiungere l’isola di San Giulio. Alle 12 il pranzo libero, per poi partire alle 13,30 alla volta di Soriso, piccolo borgo sulle colline, dove si svolge la Sagra delle Mele Antiche. Una visita guidata al frutteto in compagnia dell’agronomo Elio Rapetti avrà inizio alle 15,30. Il viaggio di rientro inizierà alle 17,30. Le iscrizioni devono allo 0125/75.72.03 (ferramenta Oberti) o allo 0125/57.57.901 (cartolibreria Penna e Calamaio). Il costo della gita è 25 euro. Per info 349/46.57.465.

 

Rivarolo: il Castello dei lettori al Malgrà

Ultima domenica di apertura per il Castello Malgrà (via Maurizio Farina), prima della sosta durante la stagione fredda. Domenica 13 ottobre, dalle 15 alle 19 nelle sale del maniero, si terrà la sedicesima edizione de “Il Castello dei lettori”, iniziativa di bookcrossing promossa dall’associazione Amici del Castello di Malgrà, con il patrocinio della Città di Rivarolo e la collaborazione della Biblioteca comunale “Domenico Besso Marcheis”. Ingresso libero, info 333/13.01.516.

Saranno a disposizione i giochi di logica realizzati dagli Amici del Castello per provare le proprie abilità, sfidando amici, figli e genitori. Domenica, ovviamente, sarà anche l’ultima occasione per visitare la mostra “2019. Accadde anni fa”, che ripercorre alcuni degli anniversari “notevoli” del 2019.

 

San Benigno: conferenza su Fruttuaria e il cardinal Delle Lanze

Per celebrare l’evento dei 270 anni dell’ingresso del cardinale delle Lanze a Fruttuaria (vedi a pagina 28), Parrocchia, Comune e Amici di Fruttuaria organizzano una serata-conferenza il 13 ottobre 2019 alle ore 21 nel restaurato salone parrocchiale. Interverranno il dottor Claudio Anselmo (“La figura e l’opera del cardinale”) e il professor Marco Notario (“Le opere d’arte del cardinale a Fruttuaria”, con proiezione di immagini).

 

San Benigno: la “Fiera Autunnale”

La fiera autunnale del prossimo 13 ottobre si preannuncia come un evento speciale, quasi una prova generale di altri eventi successivi che si vorranno programmare su questo modello. Infatti sarà organizzata come un “villaggio dell’artigianato, della gastronomia e della tradizione”, con oltre ottanta espositori su aree tematiche che si snoderanno tra le tre piazze (chiesa, municipio, mercato) e le vie di collegamento. A sostenere l’onere organizzativo saranno il Comune, l’Associazione Commercianti, i Borghi. A conclusione, dalle 17, apericena itinerante per le vie del paese.

 

San Giorgio: “Festa d’Autunno”

Il Gruppo anziani “Battista Milano” organizza per domenica 13 ottobre la tradizionale “Festa d’autunno” al salone “Falconieri”. Dalle 12.30 il pranzo: la quota di partecipazione è di 25 euro per i soci e di 28 per i non tesserati.

 

Viverone: E-Motion Land, ultime escursioni

L’iniziativa E-Motion Land propone le ultime escursioni in e-bike per la stagione 2019. Il Girolago di Viverone, sabato 12 e domenica 13, viene proposto nella versione classica in diurna, con degustazione conclusiva di vini locali all’azienda agricola Pozzo di Viverone.

Per info, orari e iscrizioni: Canavese Outdoor, 349/08.84.341, info@canaveseoutdoor.it.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami