Caritas è anche sport. Svolti a Samone i tornei di calcetto e basket

Quinta edizione per il Torneo Solidale Caritas, che quest’anno ha visto la partecipazione di 22 squadre per un totale di 168 giocatori, coordinati da 7 arbitri.

Sei le squadre per il calcetto a 7 (LEICESTA, MEG, PAVONI RUSPANTI, SALVESTEROS, SAMP GIORGIO, THOIRY), dodici le formazioni per il calcetto a 5 (A.C.NGHIATE, ASM SAN BERNARDO, BALDRACCO, BRIGATA CHIUSELLA, CARRELLI,, CHIAVOVERONICA, FLY EMIGRATES B., FLY EMIGRATES E., MR CRA TEAM, PAVONI RUSPANTI,  SAMP GIORGIO, STORTENAM), infine sei quelle per il basket a 3 (BARCA, DENVER MECNUGG, TEAM MASSARA, VIA TRIPOLI).

Ha fatto da cornice una bella giornata, che ha richiamato un nutrito numero di spettatori a sostenere le varie competizioni che – come consuetudine – hanno contribuito a cementare lo spirito di solidarietà e di integrazione con i ragazzi regolarmente immigrati. Gli incontri si sono conclusi alle ore 20:00, quindi è seguita la cerimonia di premiazione dei vincitori;

Il podio del calcetto a 7 era composto da THOIRY (1°), MEG (2°), LEICESTA (3°); quello del calcetto a 5 da CARRELLI (1°), BRIGATA CHIUSELLA (2°), ASM SAN BERNARDO (3°); infine, per il basket a 3  DENVER MECNUGG (1°), BARCA (2°), TEAM MASSARA (3°).

Numerosi gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa offrendo i premi per le diverse specialità: per il calcetto a 7:  RONDOLINO & ACQUILA NERA,  IL FARO, PARCO AVVENTURA;  per il calcetto a 5:  VELIERO,  IL FARO,  OASI; per il basket a 3: OCIO, GUSTERIA, ZAC.

Un particolare ringraziamento va inoltre al Comune di Samone per aver concesso gli impianti sportivi e la palestra,  alla Croce Rossa Italiana di Ivrea e ai medici che hanno dato la copertura sanitaria  per i casi di emergenza.  Inoltre a LP QUERY per la stampa delle locandine e dei volantini; anche quest’anno l’assicurazione è stata coperta da un donatore che ha preferito rimanere anonimo; un doveroso ringraziamento va infine ai ragazzi del gruppo “scuola- lavoro” del liceo Botta per lo spirito di organizzazione nella ricerca di partecipanti e sponsor e nel supporto durante il torneo.

Anche quest’anno Caritas può dirsi soddisfatta per essere riuscita a organizzare una giornata che ha coniugato sport e  integrazione.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami