ConticellI (PD): Vigo in Regione per il tavolo di crisi

Vertice in Regione nei prossimi giorni per lo stato di crisi della Società Autoindustriale Vigo Srl, che ha avviato la procedura di licenziamento collettivo per i 69 dipendenti, di cui 61 a tempo indeterminato.“L’Assessora al Lavoro ha annunciato oggi in aula, in risposta a una mia interrogazione, che convocherà a breve azienda e sindacati per trovare insieme una risoluzione positiva. In particolare si sarebbe palesata la possibilità di un acquirente interessato – spiega la consigliera Nadia Conticelli, Presidente della Commissione Trasporti – Dei succitati 69 dipendenti, la situazione più critica riguarderebbe, in realtà, i 38 della sede di San Mauro-Pescarito, che svolge attività di noleggio e servizi in subaffido per conto delle società SADEM e CA.NOVA, che – a differenza dei 31 lavoratori della sede di Chieri – non dovrebbero essere assorbiti dalla Cavourese, società che ha dimostrato interesse presentando un piano di riorganizzazione del servizio per la Vigo” afferma Conticelli. La società ha precisato che nella sede di San Mauro Torinese vengono svolti alcuni servizi extraurbani (linea Ceres-Balme, linea Gassino-Bardassano nonché alcune corse della linea Torino-Pecetto) e i servizi a chiamata Provibus oltre a quelli extraurbani sub affidati da GTT/CA.NOVA e SADEM. “Al deposito di Chieri – spiega Conticelli – fanno capo i servizi extraurbani diretti dell’area chierese nonché quelli a chiamata Mebus ed il servizio urbano della Città di Chieri “.

“La Regione continuerà a seguire l’evolversi della trattativa ed è disponibile a mettere in campo tutti gli strumenti a sua disposizione per salvaguardare i posti di lavoro. Anche nel rispetto – conclude Conticelli – del Protocollo d’Intesa Occupazionale nel settore del Trasporto Pubblico ocale per il comparto Autoferrotranviari siglato in data 3 luglio 2015 “.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami