Seleziona Pagina

All’abbazia di Cavagnolo la seconda tappa di Stabat Mater

La seconda tappa del viaggio di Stabat Mater. Composizione per sei voci e un Duomo di Faber Teater e Antonella Talamonti tocca questa molta un luogo molto particolare.

Domenica 18 marzo, alle ore 15.30, l’abbazia di Santa Fede di Cavagnolo, complesso di cui fa parte la chiesa romanica, canterà grazie alla performance di Faber Teater. Un momento per conoscere un luogo architettonicamente importante del nostro territorio e nello tempo un’occasione per visitare gli spazi dell’abbazia e conoscere i progetti per farla rivivere in tutti i suoi spazi.

Stabat Mater. Composizione per sei voci e un Duomo è un’esperienza acustica che prende forma grazie ai canti portati in scena dalle voci di Faber Teater, Paola Bordignon, Lucia Giordano, Sebastiano Amadio, Lodovico Bordignon, Marco Andorno e Francesco Micca, per la direzione e la drammaturgia musicale di Antonella Talamonti.

I canti affrontano il tema del dolore, della perdita, della sofferenza di quella madre che perde il figlio. Un percorso che si snoda partendo dallo “Stabat Mater” di Jacopone da Todi e che tocca testi di diverse tradizioni e lingue (il sardo, il latino, il volgare, l’arbesch), inseriti su musiche originali create da Antonella Talamonti per le sei voci del Faber Teater. E la chiesa diventa pietra che risponde, si trasforma in un grande strumento musicale che risuona e cambia a seconda delle voci, delle fonti sonore, dei luoghi… Il repertorio di Stabat Mater nasce dal lavoro di ricerca, dalle registrazioni e dal recupero svolto da Antonella Talamonti a fianco di Giovanna Marini per le Passioni italiane e le tradizioni popolari collegate e si colloca di volta in volta in modo nuovo all’interno dello spazio: dove si muove il suono, come risponde la pietra, come il suono circonda il pubblico, come si conduce l’esperienza di chi ascolta. Un progetto site-specific che ogni volta si rinnova e si ricrea a seconda dello spazio abitato dai sei cantori di Faber Teater.

Un percorso nel dolore della madre per la perdita del figlio e nel suono, un momento di condivisione per confrontarsi sul tema e ascoltare la voce del luogo sacro, un momento per superare il dolore insieme e riprendere il cammino.

Le prossime tappe di Stabat Mater saranno a Casale Monferrato il 27 marzo, poi nel Santuario di Serralunga di Crea e poi a Rivoli, all’interno della rassegna Rivolinmusica. Ingresso a offerta responsabile e rinfresco con i prodotti del territorio.Per informazioni visitare www.faberteater.com e www.facebook.com/faberteater – www.youtube.com/faberteater e #faberteater. Stabat Mater: http://www.faberteater.com/stabat_mater.htm

facebook youtube instagram

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Conferenze San Vincenzo di Ivrea: un aiuto concreto a chi è nel bisogno

IVREA – Sono molte anche nella nostra diocesi le opere concrete di solidarietà e di carità che vengono realizzate grazie ai fondi 8×1000 della Chiesa cattolica, da movimenti ecclesiali o da enti del settore non-profit.
Leggi il seguito…

Il Santo del giorno