San Galgano Guidotti (1150-1181)

La vita di Galgano Guidotti ricorda i romanzi cavallereschi medievali.

Donnaiolo e violento, come tutti gli uomini del suo rango, il senese, nato intorno al 1148, a 30 anni ha un sogno. Sul monte Siepi l’arcangelo Michele lo presenta ai 12 apostoli riuniti in una casa rotonda.

Si va a stabilire sull’altura, vi pianta la spada e vive da eremita fino alla morte, nel 1181.

Papa Lucio III lo proclama santo nel 1185, dopo la prima “causa canonica” di cui si ha notizia nella storia, condotta dal cardinale Conrad di Wittelsbach.

Sul luogo del romitaggio sorgono una chiesa rotonda e un’abbazia cistercense.

Esegui l'accesso per Commentare