San Guido di Anderlecht († 1012 circa)

È uno dei santi più venerati del Belgio.

Nato da una famiglia di contadini nella regione del Brabante fu dapprima sagrestano in una chiesa di Laken, nei pressi di Bruxelles.

Divenne quindi commerciante, peraltro con l’obiettivo di aiutare i poveri, ma la prima nave che armò affondò nella Senna. Decise allora di indossare gli abiti del pellegrino.

Per sette anni si mise in cammino lungo le tormentate strade d’Europa e non solo.

Si recò a Roma e a Gerusalemme. Di ritorno dal lungo pellegrinaggio fu ospitato da un sacerdote di Anderlecht, dove poco dopo morì. Era il 12 settembre 1012.

Sulla sua tomba si verificarono numerosi miracoli e il culto di Guido crebbe rapidamente: protettore di contadini, sagrestani, cocchieri, stalle, scuderie e cavalli.

Esegui l'accesso per Commentare