San Vukasin di Klepci (martire della Chiesa serbo-ortodossa)

Nacque in Erzegovina, a cavallo tra il XIX e il XX secolo.

Fu arrestato all’inizio della seconda guerra mondiale e trasportato, con altri serbi della regione, nel famigerato campo di concentramento di Jasenovac.

Dopo giorni di orribili torture, fu barbaramente assassinato per non aver abiurato la sua fede.

Esegui l'accesso per Commentare