Santa Caterina Volpicelli Vergine (1839-1894)

Nata a Napoli in una famiglia dell’alta borghesia, Caterina Volpicelli fu la prima zelatrice dell’Apostolato della Preghiera nella sua città.

Colta e intelligente, fece della casa paterna un circolo dedito alla preghiera, alla diffusione della stampa cattolica e del culto al Sacro Cuore di Gesù.

Sotto l’impulso dell’arcivescovo di Napoli, il cardinal Sisto Riario Sforza, fondò le Ancelle del Sacro Cuore di Gesù, impegnate nell’apostolato e nella santificazione delle anime.

Morì a Napoli il 28 dicembre 1894, a 55 anni.

Beatificata a Roma il 29 aprile 2001, è stata canonizzata, sempre a Roma, il 26 aprile 2009.

I suoi resti mortali sono venerati nel Santuario Diocesano del Sacro Cuore alla Salute, in largo Caterina Volpicelli 7 a Napoli.

Esegui l'accesso per Commentare